SELECT EPISODES:

Giuseppe Modica | Coordinatore Lugano City Angels

Attraverso il proprio attaccante Giovanni Morini, l’HCL ha voluto diventare ambasciatore e portavoce di una sfida – un challenge – creata dai Lugano City Angels per raccogliere beni di prima necessità e consegnarli ai più bisognosi.

Dopo aver compiuto un’azione semplice come quella di fare la spesa, il numero 23 bianconero ha consegnato la stessa negli uffici del Club e da lì ha fatto partire il suo challenge tramite i social media. Alcuni incaricati dei Lugano City Angels hanno prelevato i beni acquistati e li hanno poi distribuiti ai beneficiari.

Un gesto alla portata di tutti.

Ed è questa la sfida che l’Hockey Club Lugano lancia ai suoi generosi tifosi. Fare la spesa con beni di prima necessità a lunga scadenza (ad esempio pasta, riso, farina, zucchero, olio, aceto, sugo, carta igienica, sapone, detersivi), consegnarla nel pomeriggio di ogni giorno feriale tra le 14.00 e le 17.00 presso gli uffici dell’Hockey Club Lugano in Via Maraini 15A a Pregassona dove sarà realizzato il selfie video e taggare altre tre o più persone per continuare la catena di solidarietà. Saranno i Lugano City Angels a raccogliere i beni e distribuirli ai beneficiari.

Queste le parole di Giovanni Morini al termine della giornata odierna: È sempre un piacere poter aiutare la comunità specialmente in un periodo come questo dove è importante esserci l’uno per l’altro”.

Così si è invece espresso Giuseppe Modica, coordinatore dei Lugano City AngelsQuello che sta facendo l’HCL è un grande aiuto per noi e lo apprezziamo tanto. Più siamo a condividere la sfida, più diventa facile aiutare le persone oggi in difficoltà a causa del Coronavirus”.

Share

Playlists Have This Video